Save a Life, eat Tofu – Diventare vegetariani

Oggi una mia cara amica mi ha comunicato che è diventata vegetariana. Sono felice che della sua scelta e l’ammiro molto. Arrivato al mio agognato peso forma, credo che pondererò l’idea di diventare vegetariana al 100% anzichè al 50% come lo sono ora.

Cercando in internet ho trovato varie opinioni e scuole di pensiero al riguardo di una dieta vegetariana.

Cerco di sintetizzare le varie “modalità” di essere vegetariani:

  • latto-ovo-vegetariana: esclude totalmente il consumo della carne e del pesce;
  • latto-vegetariana: consente il consumo esclusivamente del latte e dei latticini;
  • frutturiana: composta solamente da frutta da semi;
  • ovo-vegetariana: esclude i prodotti di derivazione animale fatta eccezione per le uova;
  • vegan (detta anche vegetaliana), prevede la completa esclusione di componenti di origine animale;
  • crudista: prevede che gli alimenti vegetali non siano sottoposti ad alcun trattamento termico.

Per chi desiderasse sperimentare delle ricette vegetariane golose vi consiglio questo fantastico blog  http://www.ricettevegolose.com.

Piramide alimentare vegetariana

La piramide alimentare vegetariana suggerisce che ogni giorno i vegetariani dovrebbero mangiare:

  • Sei porzioni di cereali
  • Cinque porzioni di alimenti ricchi di proteine, come legumi e noci
  • Quattro porzioni di verdura
  • Due porzioni di frutta e
  • Due porzioni di grassi.

La dieta vegetariana e i bisogni individuali

Le persone sono tutte differenti. Abbiamo metabolismi diversi, livelli di attività diversi, diverse altezze e pesi, età diverse, diversi apparati digerenti. E poiché ciascuno di questi fattori può cambiare durante la nostra vita, abbiamo sempre bisogno di una dieta aggiornata per soddisfare i nostri bisogni individuali.

Detto questo, facciamo l’esempio di due menu giornalieri, uno per un individuo sano, dinamico di 25-50 anni di sesso femminile, e un suo pari di sesso maschile.

Menu vegetariano per una donna

Un esempio di di dieta sana per una donna dinamica di 25-50 anni potrebbe essere:

Colazione: macedonia di frutta fresca cruda tra cui una banana, mela, sedano e fragole, più un’oncia ciascuno di semi di zucca secchi e mandorle.

Pranzo: insalata di verdure crude grande (lattuga, carote, barbabietole, pomodoro, germogli di erba medica, piselli, cetrioli) con avocado, pomodoro e un enorme piatto di verdure al vapore e patate al forno.

Cena: piatto di verdure crude (carote, jicama, sedano, cetriolo) con verdure al vapore e riso / stufato di lenticchie.

Menù vegetariano per un uomo

Un esempio di di dieta sana per un uomo di 25-50 anni potrebbe essere:

Colazione: Succo d’arancia (succo d’arancia, banana, kiwi) e farina d’avena con uvetta.

Pranzo: piatto di verdure con salsa di avocado, verdure al vapore, patate e minestra di verdure.

Cena: insalata di verdure grande cruda (lattuga, carote, barbabietole, pomodoro, germogli di erba medica, piselli, cetrioli) con avocado, pomodoro, un enorme piatto di verdure al vapore e una ciotola di zuppa di piselli su una ciotola di riso. Se sono necessarie ulteriori calorie, un succo di verdure miste o di frutta fresca potrebbe essere aggiunto come spuntino pomeridiano.

Fonti da cui ho tratto informazioni per l’articolo

http://www.inerboristeria.com/mangiare-sano/mangiare-vegetariano.html

http://www.chinastudy.it/come-iniziare-la-dieta-vegetariana/

Foto http://serenagrace.com/

20140114-165011.jpg

20140114-165023.jpg

Annunci